Che cosa è il trading online?

trading onlineTutte le informazioni più importanti per capire fondamentalmente che cosa è il trading online, chiarendo una volta per tutte i vostri dubbi riguardo questo tema molto importante nel settore degli investimenti e facendovi entrare da protagonisti nel concetto per poter finalmente guadagnare capienti somme di denaro reale con questa attività.

Trading online, conoscenze di base

Con lo sviluppo della rete internet e delle tecnologie ad essa collegate, al quale abbiamo assistito nell’ultimo decennio, così come altri servizi web il trading online si è preso una fetta molto importante all’interno del settore dell’economia internazionale. Questo discorso non vale per qualsiasi genere di investitori, dai più esperti a chi invece si trova alle prime armi e desidera far fruttare i propri risparmi operando direttamente dal computer di casa. E’ proprio questa la principale comodità del trading, che al contrario di come avviene con la compravendita di azioni e obbligazioni offre all’utente una rapidità assoluta per ciò che concerne l’ingresso sul mercato, non essendo necessarie consulenze, firme e quant’altro.
Nel trading online ci si rivolge ad un broker, ovvero un sito web che ci permette di speculare facendo uso di strumenti basati sull’andamento del mercato azionario, obbligazionario, valutario (in questo caso si parla di Forex, settore tra i più gettonati tra gli utenti) e relativo a metalli (oro, argento) e altre materie prime. I broker stessi offrono ai clienti delle piattaforme (programmi per PC) create ad hoc per tradare in assoluta sicurezza, contenenti grafici sui quali possiamo basarci per compiere le operazioni più opportune.

I diversi aspetti del trading online

Quando si parla di trading online si rischia di generalizzare troppo, perciò è bene distinguere le varie forme con cui si può presentare questa attività, sempre più vasta grazie alla continua crescita del settore verso nuovi orizzonti. Principalmente, i broker presenti sul web ci permettono di investire in opzioni binarie e CFD, due mercati differenti che hanno come punto in comune quello di essere due strumenti derivati, caratterizzati dalla funzione di riferirsi ad un certo bene e di replicare in ogni istante il suo andamento, con l’evoluzione del fenomeno che ci viene rappresentata dal broker a mezzo di tabelle e grafici aggiornati in tempo reale.

Opzioni binarie

Il mercato delle opzioni binarie è senza dubbio la branca più ampia del trading online, dal momento che consente agli investitori di effettuare le più svariate scelte, offrendo così loro la possibilità di guadagnare in diversi casi e non soltanto se il bene scelto dovesse avere un’evoluzione positiva con il trascorrere del tempo.
Nelle opzioni binarie, chi investe deve fare una previsione sul mercato con cui si desidera speculare, decidendo l’importo da investire e un certo termine (distante alcune ore, minuti o addirittura secondi), ovvero il periodo finale dell’investimento, quando andremo incontro ad una vincita o una perdita, rispettivamente in caso di esatta ed errata previsione.
E’ bene distinguere le diverse possibili previsioni che vengono messe a disposizione dell’utente. La tipologia di opzioni binarie più gettonata è sicuramente quella di tipo Up/Down, dove si stabilisce se al termine il prezzo dell’asset è salito o sceso rispetto al periodo attuale. Nelle opzioni ad intervallo dovrete invece definire due estremi di valore (minimo e massimo) all’interno del quale dovrà cadere il prezzo al termine. Infine, con le touch si punta su una cifra che dovrà essere semplicemente toccata dal valore dell’asset (per poi continuare indistintamente a salire o scendere, invertire il trend, ecc.) nell’arco di tempo tra l’inizio e il termine dell’investimento.

CFD

Molto importante è anche il mercato dei CFD, contratti per differenza, dove si fa trading online proprio sulla differenza tra il prezzo dell’asset preso in considerazione al periodo finale e quello in cui ha inizio l’investimento. Così come nel caso delle opzioni binarie, questi strumenti possono basarsi su mercati di vario genere come azioni, obbligazioni, valute, indici, oro, argento, materie prime e altri beni presi in considerazione dall’economia mondiale.

Si può guadagnare con il trading online?

Come punto finale della nostra guida sul trading online, chiariamo se è consigliabile o meno investire in questo genere di attività il nostro denaro. Dopo aver maturato esperienza con opzioni binarie e CFD, affermiamo decisamente che si tratta di un servizio unico nel suo genere, che va incontro a chi vuole veder fruttare il suo denaro nel breve periodo. Questo giudizio positivo è dovuto soprattutto alla grande quantità di broker sicuri (regolamentati a norma di legge) operanti nel mercato, alla semplicità nell’effettuare transazioni e all’alta probabilità di riuscire ad azzeccare le nostre previsioni, anche se ci troviamo alle prime armi e conosciamo soltanto le basi delle strategie più diffuse nel mondo del trading.

Guida al trading online: forex, opzioni binarie, CFD